Seguici su
Cerca

Maricchia, primo festival Uilt Sicilia dedicato alle donne

Tre giorni ricchi di eventi al Castello La Grua Talamanca dal primo al 3 dicembre

Tipo di evento:
Festival
Argomenti:
Tempo libero

Data inizio :

1 dicembre 2023

Data fine:

3 dicembre 2023

Maricchia, primo festival Uilt Sicilia dedicato alle donne
Municipium

Descrizione

Tre giorni ricchi di eventi al Castello La Grua Talamanca dal primo al 3 dicembre in occasione di Maricchia, il primo festival Uilt Sicilia dedicato interamente alle donne, in concomitanza con il 460esimo anniversario dell'uccisione della baronessa di Carini Laura Lanza. Il concorso nazionale di corti teatrali "TREatro in Rosa", una mostra dedicata a Franco Scaldati (visitabile tutti e tre i giorni dalle 10 alle 22), la presentazione di libri e diverse tavole rotonde tra gli appuntamenti più salienti del programma. L’ingresso è gratuito. 

Lo scopo del festival è sensibilizzare sui temi sociali legati al mondo femminile, contro gli stereotipi culturali che da secoli alimentano la violenza e la disparità di genere, ancora molto diffusi e radicati. L'evento, incentrato sul ruolo della donna nella società, è organizzato dall’associazione culturale Il carro di Tespi Aps di Capaci e godrà del patrocinio gratuito del Comune di Carini, del patrocinio Uilt Sicilia e Uilt Toscana. Partner ufficiale di questa manifestazione l'istituto di istruzione superiore Ugo Mursia di Carini che offrirà il coffee break agli ospiti durante i convegni. La direzione artistica è affidata a Maria Ansaldi, quella tecnica a Francesco Davì; coordinatore Carlo Selmi.

Il programma del primo dicembre. Ad aprire la manifestazione venerdì, alle 9.30, un convegno contro la violenza di genere, aperto dalla direttrice artistica del festival Maria Ansaldi e condotto da Aurora Maria Abramonte, durante il quale interverranno come relatori rappresentanti delle forze dell’ordine e il sindaco Giovì Monteleone. Sempre giorno 1 dicembre, alle 11, il pubblico assisterà allo spettacolo teatrale "La Lupa" di Giovanni Verga. Alle 16 ci sarà la presentazione del romanzo “L’avversione di Tonino per i ceci e i polacchi” di Giovanni Di Marco e alle 18.30 concerto del gruppo "Grazie Faber", con il maestro Franco Caliò (pianoforte), Karim Lisotta (violino), Antonio Rizzuto (percussioni e chitarre) e le voci di Clara Rappa, Rosalia Ferrante e Fatima Aurioles, durante il quale saranno eseguiti i brani di Fabrizio De Andrè dedicati alla donna e le coreografie della scuola di ballo di Shall we dance. A seguire l'apertura del concorso “TREatro in ROSA”. Nato in una notte estiva di sogni e di progetti, sotto il cielo stellato di Cefalù, il format della manifestazione romana “TREatro Sul Tevere” , ideato da Carlo Selmi e da Alessandra Ferro per le compagnie "S.P.Q.M." e "Ferro e Fuoco", è stato adattato alle necessità dell'associazione Il Carro Di Tespi di Capaci.

Il tema dei lavori consiste nel realizzare e rappresentare dal vivo, un corto teatrale di 15 minuti, tratto dalla traccia qui di seguito descritta, con soli tre interpreti, rigorosamente femminili. Nella meravigliosa cornice del castello di Carini, tutte le sere, alle 21.30, gli spettatori parteciperanno alla visione dei corti in gara (massimo quattro scelti tra quelli selezionati dalla giuria). Possono partecipare tutte le realtà teatrali esistenti sul territorio nazionale. "L’iniziativa - spiegano gli organizzatori - si prefigge di stimolare l’interesse culturale per la drammaturgia, la regia e la recitazione – tutte al femminile - di un lavoro teatrale, in forma di corto, da rappresentarsi nella sala del Castello di Carini, nella magica atmosfera medievale, sotto la protezione del fantasma di Laura Lanza di Trabia, baronessa di Carini uccisa nel 1563 dal marito Vincenzo La Grua insieme al suo amante Ludovico Vernagallo, che si dice abbia lasciato sul muro l’impronta della sua mano insanguinata". 

Il programma del 2. Il sabato mattina, alle 9.30, convegno sulla violenza di genere. Alle 12 andrà in scena lo spettacolo "Maricchia", ad opera de "Il Carro Di Tespi APS". Nel pomeriggio, alle 16, assisteremo alla presentazione del saggio “Laura Lanza e Ludovico Vernagallo nei 460 anni della loro morte”, ad opera dell’associazione “Alla ricerca di Laura” di Vito Badalamenti, in collaborazione con l'associazione "Carini IOD"e dell'Associazione Refuge Internetional Accomplice A.R.I.A. Alle 20.30, sarà sviluppato un percorso esperienziale (interpretato da Carmela Sportaro, Giusi Piombo, Francesca Ansaldi, Rosalba Russotto, Luisa Cardinale, Aurora Abramonte, Antonella Martins, Vincenzo Costanzo) per prendere coscienza su ciò che significa violenza. In scena saranno presenti "le ragazze di Lilly", un gruppo di donne che crea arte col proprio corpo. Trucco e parrucco saranno realizzati dagli allievi del corso di trucco teatrale della scuola TED formazione professionale di Carini. E alle 21.30 seconda serata del concorso “TREatro in ROSA”.

Il programma del 3 dicembre. Alle 10, teatralizzazione della vita di Laura Lanza ad opera della compagnia “Il carro di Tespi APS”. Alle 19 ci sarà un monologo di Alessandra Ferro della compagnia “Ferro e Fuoco” di Roma. Alle 20 la compagnia Franco Scaldati metterà in scena uno spettacolo a tema "Le donne nel teatro di Franco". E alle 21.30 chiuderà il programma la serata finale del concorso "TREatro in Rosa".  

 

 

Municipium

A chi è rivolto

a tutti

Municipium

Date e orari

01 dic

09:30 - Inizio evento

03
dic

23:30 - Fine evento

Municipium

Costo

Gratuito

Municipium

Punti di contatto

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot