Seguici su
Cerca

Autorizzazione ZES a Carini. La prima in Italia

Pubblicato il 6 settembre 2022 • Commercio

Dopo meno 70 giorni dalla partenza, grazie al lavoro del Commissario Amenta e a quello del SUAP di Carini guidata dalla dott.ssa Lo Coco, è stata rilasciata la prima Autorizzazione unica dello Sportello Unico per le Attività Produttive Digitale del Commissario.

La prima autorizzazione ZES in Sicilia è stata rilasciata ad un’attività produttiva che si insedierà nella Zona Economica Speciale di Carini.

Un primo risultato reso possibile anche grazie alla sinergia tra la struttura commissariale, il Sindaco Giovi Monteleone, l’assessore alle Attività Produttive, Avv. Francesco Palazzolo, e gli uffici tecnici del Comune di Carini.

Grazie al lavoro dei consulenti del Commissario e alla collaborazione continua e proficua con l’ufficio tecnico del Comune di Carini, che ha mostrato competenza e disponibilità, la pratica - pervenuta allo sportello unico del Commissario il 4 Agosto è stata evasa in poco tempo, permettendo così di concedere l’autorizzazione con largo anticipo rispetto ai termini già agevolati previsti dalle norme sulla ZES.

“Un risultato - dice il Sindaco Giovi Monteleone - che ci gratifica per il lavoro svolto dagli uffici del SUAP di Carini, che da anni ha sviluppato competenze rese disponibili anche ai Comuni limitrofi, e che ci premia come Amministrazione Comunale”. 

“Si tratta di un traguardo ragguardevole e che ci inorgoglisce, perche questa è la prima autorizzazione ZES d’Italia - dice l’Assessore Francesco Palazzolo - questo significa che Carini è territorio permeabile per le Imprese industriali e artigianali, che ben si presta per investimenti produttivi. Il ringraziamento per questo risultato va alla disponibilità della struttura commissariale guidata dal dott. Amenta e al personale del SUAP di Carini e all’Ing. Rita Lo Coco che ne è a capo”

 

Al link il video con L’ intervista Assessore Attività Produttive Carini Avv. Francesco Palazzolo

 

 


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy