Testata Comune Carini
© Comune di Carini 2017 - P.Iva: 00147540827 - Corso Umberto I - 90044 Carini (Pa) - Tel. 091.861.11.11 Pec: protocollo@pec.comune.carini.pa.it
Sei in: Home Page -> Eventi -> Comunicazione ai cittadini Carinesi utenti TARI
Il Comune
» Il Sindaco
» La Giunta
» Il Consiglio Comunale
» Lo Staff del Sindaco
La Segreteria
» Segretario Comunale
Gli Uffici
» Organigramma
» I Affari Generali del Personale e Servizi Demografici
» II Servizi Economico-Finanziari
» III Promozione Umana, P.I., Turismo e Spettacolo
» IV Lavori Pubblici
» V Tributi
» VI Urbanistica e Sportello Unico Attità Produttive
» VII Edilizia Privata e Sanatoria
» VIII Servizi a rete, ambientali e cimiteriali
» IX Polizia Municipale e Protezione Civile
» X Abusivismo e repressione - Fascia costiera - Patrimonio
» URP
» Il Servizio Autonomo Legale
» Biblioteca
» Castello di Carini
Servizi ON-LINE
» Cambio di residenza in tempo reale
» Servizi Demografici
» PEC - Posta Elettronica Certificata
» Calcolo IMU
» Alloggi Popolari
» Sondaggi
» Segnalazioni
» Guida ai procedimenti
» Le domande piu ricorrenti
Link
» Stazione Meteo Online Carini
» Stazione Meteo Online Villagrazia di Carini
» Elenco Siti tematici
» Servizi di egovernment attivi
» Servizi di egovernment di futura attivazione
» Stradario Comunale
» Privacy
» Note Legali
» Come fare per...
» Suggerimenti e Segnalazioni
» Autorizzazione Sosta Invalidi
» Normattiva
» Progetto "Il Girasole"
» Bioparco di Sicilia
» Riserve Naturali
» Auditorum Totuccio Aiello
» Bilancio Sociale 2011
Accessibilità
Webmail Aruba
E-mail
Password
Social Network
Gli Assessori Informano
» Cultura e Turismo
» Istruzione e Servizi Sociali
» Attività Produttive
» Edilizia Privata - Sanatoria Edilizia - Patrimonio
» Bilancio e Finanza
» Urbanistica e Edilizia
» Servizi a Rete e Igiene
Notizie Utili
» Come Arrivare a Carini
» Bed & Breakfast
» Hotel
» Ristoranti
» Pizzerie
» Numeri Utili
» Direttore Artistico
Linea Amica

Comunicazione ai cittadini Carinesi utenti TARI

12/04/2017


Comunicazione ai cittadini Carinesi utenti TARI In questi giorni stanno arrivando ai cittadini utenti TARI i bollettini per il pagamento della prima rata TARI 2017 .
Molti chiedono perché rispetto all'anno precedente, con l'introduzione della raccolta della differenziata porta a porta, la TARI non sia diminuita.
Bisogna ricordare che le tariffe Tari sono determinate dai costi del servizio . Si possono fare sconti e dare incentivi se diminuisce il costo o se c'è una previsione certa di minori costi . Purtroppo anche se il servizio di raccolta é stato dato in appalto a una ditta esterna , essendo ancora soci ATO ci sono forti incertezze sui costi che l'ATO ancora ci attribuisce con le fatture che ci continua a inviare, e che comunque contestiamo , ma delle quali prudenzialmente dobbiamo tenere conto .
Inoltre constatiamo purtroppo che la differenziata costa: occorre più personale, ci sono 10 piattaforme di conferimento che costano e ricaviamo ben poco perché in Sicilia ci sono monopoli .
Lo Sapete che i residui di potatura costano 65 euro a tonnellata e ci sono utenti che conferiscono camion interi di ramaglie al CRC GRATUITAMENTE?
Preferiamo fare così perché ci ritroveremmo se no con le strade e i torrenti invasi di ramaglie la cui raccolta costerebbe 140 € X tonnellata!
Una volta i rami si bruciavano , per secoli é stata una pratica consueta in agricoltura : adesso non si può , è così il " fesso" che ha mantenuto l'uso agricolo del proprio terreno , senza averci speculato , non può bruciare i residui di potatura se no viene sanzionato perché magari il vicino residente in un villino abusivo costruito in verde agricolo e poi sanato si lamenta ... per il conferimento di tanti altri rifiuti differenziati si paga: vetro, lattine, RAEE, copertoni, materiale ferroso, legno, ingombranti, con pochi ricavi.
Allora qualcuno si chiederà: perché allora fare la differenziata?
Per evitare l'emergenza dettata dall insufficienza delle discariche e per non inquinare l'ambiente.
Si risparmia solo sui costi del minore quantità di conferimento in discarica dell indifferenziata.
Però attenzione! a Bellolampo si paga due volte : la Ecoambiente per il pretrattamento meccanico biologico e la RAP per il conferimento nella discarica del prodotto pretrattato! E adesso con recente ordinanza del presidente della Regione Siciliana i rifiuti da Bellolampo dovranno essere trasportati a a Lentini ( 400 km di distanza) con maggiori enormi spese a carico dei comuni!
Comunque rispetto al 2014 , quando l' immondizia regnava in tutto il territorio, la Tari é diminuita del 20% per le abitazioni civili e del 33% per esercizi commerciali e ristoranti e affini.
Oggi c'è un servizio, ritengo, migliorato e , ritengo, un territorio più pulito. C'è uno sconto del 10% per chi usa la compostiera ( presto uscirà un altro bando) e ci stiamo organizzando ( si sta elaborando un sistema informatico e quindi si raccolgono ancora dati) per fare una scontistica anche per chi differenzia.
Rassicuro che però che gli incivili e chi non fa la differenziata pagano: 520 Mila euro di sanzioni contestate solo nel 2016 di cui ben 116 Mila già incassate!
Dateci il tempo necessario : pensate a come eravamo ridotti fino a qualche anno e mezzo fa e si può notare che del lavoro é stato fatto! Abbiate un po' di fiducia e staremo meglio: anch'io , momentaneamente sindaco, voglio godere ,da cittadino come voi , del lavoro fatto dall Amministrazione per migliorare la vivibilità del nostro territorio!
Questo sito internet ha ricevuto il marchio di conformità agli Standard Web del W3C per la struttura realizzata in XHTML 1.0 Strict Questo sito internet ha ricevuto il marchio di conformità agli Standard Web del W3C per lo stile realizzato in CSS
Powered by C.S.I. Coop di Via Pescara 11 - 90044 Carini (Pa)