Testata Comune Carini
© Comune di Carini 2017 - P.Iva: 00147540827 - Corso Umberto I - 90044 Carini (Pa) - Tel. 091.861.11.11 Pec: protocollo@pec.comune.carini.pa.it
Sei in: Home Page -> Eventi -> Approvato il Progetto Sostegno Inclusione Attiva´
Il Comune
» Il Sindaco
» La Giunta
» Il Consiglio Comunale
» Lo Staff del Sindaco
La Segreteria
» Segretario Comunale
Gli Uffici
» Organigramma
» I Affari Generali del Personale e Servizi Demografici
» II Servizi Economico-Finanziari
» III Promozione Umana, P.I., Turismo e Spettacolo
» IV Lavori Pubblici
» V Tributi
» VI Urbanistica e Sportello Unico Attità Produttive
» VII Edilizia Privata e Sanatoria
» VIII Servizi a rete, ambientali e cimiteriali
» IX Polizia Municipale e Protezione Civile
» X Abusivismo e repressione - Fascia costiera - Patrimonio
» URP
» Il Servizio Autonomo Legale
» C.U.G.
» Biblioteca
» Castello di Carini
UCC
Servizi ON-LINE
» Cambio di residenza in tempo reale
» Servizi Demografici
» PEC - Posta Elettronica Certificata
» Calcolo IMU
» Alloggi Popolari
» Sondaggi
» Segnalazioni
» Guida ai procedimenti
» Le domande piu ricorrenti
Link
» Stazione Meteo Online Carini
» Stazione Meteo Online Villagrazia di Carini
» Elenco Siti tematici
» Servizi di egovernment attivi
» Servizi di egovernment di futura attivazione
» Stradario Comunale
» Privacy
» Note Legali
» Come fare per...
» Suggerimenti e Segnalazioni
» Autorizzazione Sosta Invalidi
» Normattiva
» Progetto "Il Girasole"
» Bioparco di Sicilia
» Riserve Naturali
» Auditorum Totuccio Aiello
» Bilancio Sociale 2011
Accessibilità
Webmail Aruba
E-mail
Password
Social Network
Gli Assessori Informano
» Cultura e Turismo
» Istruzione e Servizi Sociali
» Attività Produttive
» Edilizia Privata - Sanatoria Edilizia - Patrimonio
» Bilancio e Finanza
» Urbanistica e Edilizia
» Servizi a Rete e Igiene
Notizie Utili
» Come Arrivare a Carini
» Bed & Breakfast
» Hotel
» Ristoranti
» Pizzerie
» Numeri Utili
» Direttore Artistico
Linea Amica

Approvato il Progetto Sostegno Inclusione Attiva´

13/02/2017


Approvato il Progetto Sostegno Inclusione Attiva´ Stamattina presso il Palazzo Comunale di Carini è stata approvata ,dal Comitato dei Sindaci del Distretto Socio-Sanitario 34 , la proposta progettuale riguardante il Programma Operativo Nazionale (PON) "Inclusione" .
​I sindaci dei Comuni dell´ambito territoriale, comprendente Capaci, Cinisi, Isola delle Femmine, Terrasini e Torretta, con il Sindaco del Comune di Carini, capofila, si sono confrontati sulle linee progettuali messe a punto dal gruppo piano guidato dalla dssa Marianna Gallina in co-progettazione con la Ati con capo-gruppo la SOc. Coop. Iside e con il Direttore dell´Ufficio del Lavoro Francesco Fricano
​Il progetto in coerenza con le Linee Guida emanate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e con le Linee di indirizzo gia approvate dal Comitato dei Sindaci nel settembre ultimo scorso, pianifica una gamma di interventi per i cittadini già ammessi ai benefici del SIA (Sistema Inclusione Attiva), un sussidio economico a nuclei familiari in stato di povertà, condizionato all´attivazione di progetti individualizzati di attivazione sociale e lavorativa.
​ La domanda di ammissione al finanziamento include, oltre al potenziamento del personale, prevalentemente addetti al segretariato, assistenti sociali ed educatori, interventi finalizzati all´inclusione sociale, quali, in primis l´attivazione di tirocini formativi, di intesa con il Centro per l´Impiego competente per territorio.

​​Il Sostegno per l´Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l´erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.

Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali dei Comuni (coordinati a livello di Ambiti territoriali), in rete con gli altri servizi del territorio (i centri per l´impiego, i servizi sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità. Il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni.
Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l´adesione a progetti di formazione, la frequenza e l´impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. L´obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l´autonomia.

Appena il progetto sarà approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la cittadinanza sarà informata adeguatamente.
Questo sito internet ha ricevuto il marchio di conformità agli Standard Web del W3C per la struttura realizzata in XHTML 1.0 Strict Questo sito internet ha ricevuto il marchio di conformità agli Standard Web del W3C per lo stile realizzato in CSS
Powered by C.S.I. Coop di Via Pescara 11 - 90044 Carini (Pa)