ORDINANZA PRESIDENTE DELLA REGIONE

Pubblicata il 13/08/2021

Le ASP trasmettono ai Medici di medicina generale e ai Pediatri di libera scelta gli elenchi dei propri assistiti non vaccinati, che rivolgeranno agli stessi un formale invito a ricevere la vaccinazione. 

 

Le Asp diffondono giornalmente il numero dei vaccinati per Comune e invitano i Sindaci a promuovere idonee attività di vaccinazione decentrata.

 

Le ASP provvedono a istituire una sede fissa di vaccinazione nei territori comunali in cui sia stata riscontrata l’adesione della popolazione alla campagna vaccinale inferiore al 60% fino al raggiungimento del target del 70%. 

 

Rilascio del green pass e tamponi da screening a carico del richiedente 

- Ai fini del rilascio del green pass nella modalità prevista per coloro che effettuano un tampone molecolare, la prestazione diagnostica è sempre a carico del richiedente.

- Gli screening in modalità drive in con utilizzo dei tamponi c.d. rapidi, nel caso di soggetti non vaccinati e fuori dalle azioni programmate di contact tracing o di altra natura disposte dall’autorità sanitaria, sono a carico dell’interessato.

 

È obbligo di ogni cittadino al di sopra dei 12 anni di tenere sempre la mascherina nella propria disponibilità, quando si è fuori casa. Nei luoghi aperti al pubblico la mascherina deve essere indossata se si è nel contesto di presenze di più soggetti in luoghi particolarmente affollati. Si è dispensati solo quando ci si trova tra congiunti o conviventi.

 

Accesso dell'utenza agli uffici pubblici e a tutti gli edifici aperti al pubblico solo con green pass

Coloro i quali risultino sprovvisti della certificazione verde sono autorizzati a beneficiare dei servizi resi dagli uffici pubblici e dai privati preposti all’esercizio di attività amministrative esclusivamente con modalità telematica e/o comunque da remoto, rimanendo al contrario interdetto l’accesso fisico agli uffici medesimi.

 

Per le cerimonie private (quali, ad esempio, compleanni, matrimoni, lauree e similari) è fatto obbligo del monitoraggio con tampone per tutti i partecipanti nelle 48 ore antecedenti l’evento. Sono esonerati dal predetto obbligo i cittadini muniti di doppia vaccinazione.

 

Nei giorni 14, 15 e 16 agosto 2021 i Sindaci provvedono con propria ordinanza a disporre misure di contenimento per il Ferragosto, quali il divieto di falò in spiaggia, i divieti di assembramento, l’obbligo di utilizzo della mascherina nei luoghi turistici particolarmente frequentati e ogni altra misura utile a prevenire la diffusione del virus.

 

Obbligo di tampone per i soggetti in arrivo in Sicilia dagli Stati Uniti d’America, compresi tutti coloro che abbiano soggiornato e/o transitato in detto Paese nei 14 giorni precedenti all’arrivo nel territorio siciliano.

 

 La presente Ordinanza ha efficacia dal 14 agosto 2021 fino al 31 agosto compreso



Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto