La differenza in un blip - La app che rende la differenziata un gioco da ragazzi

Pubblicata il 14/06/2021

È arrivata al Comune trasmessa dalla Senesi la relazione sullo stato della Raccolta Differenziata a Carini. 

Il primo dato rilevante è che da quando è stato cambiato il calendario della raccolta del rifiuto indifferenziato, residuale secco, la percentuale di raccolta differenziata è in netto aumento confermando il trend positivo da inizio anno. 

È vero che il cambiamento del calendario ha prodotto alcune rimostranze e lamentele negli utenti, ma è anche vero che "costringere" a differenziare rende. Abbassare il peso delle Tonnellate di rifiuto conferito in discarica, significa RISPARMIARE Soldi o per abbassare la percentuale della Tassa sui Rifiuti o per consentire al Comune di reinvestire i soldi risparmiati nel miglioramento del servizio di raccolta.

Un altro dato molto interessante è quello che riguarda le COMPOSTIERE. Sono poco meno di 900 quelle in uso agli utenti di CARINI con un risparmio di trasferimento del conferimento calcolato in 46 Tonnellate al mese di media.

In sintesi, siamo al 73% a maggio di percentuale di raccolta, molto al di sopra della soglia del 65% sotto la quale scatta la sanzione. 

Un altro dato Positivo sono gli ingressi al CCR, circa 300 al giorno in questo periodo, quasi tutti per conferimento del Verde, frutto delle potature e pulizia dei giardini delle migliaia di villette presenti sul nostro territorio.

Altri dati di differenziazione in aumento sono quelli del Vetro e della Plastica, della quale si raccolgono e differenziano 80 tonnellate al mese. 

Sui Gruppi di Carini e di Villagrazia si leggono spesso lamentele di mancata raccolta dei rifiuti. A parte qualche giorno che può saltare per diversi motivi, comunque giustificati, la gran parte delle lamentele è INGIUSTIFICATA. Gli operatori della Senesi se passano e non raccolgono l'immondizia è per qualche ragione tra queste:

Il Rifiuto non è differenziato a dovere;      
Il Rifiuto è conferito, ovvero posto davanti il cancello o davanti la porta, in contenitori non convenzionali o non idonei.
Il Rifiuto non corrisponde al calendario di raccolta.

Non è frutto di una ripicca non ritirare il rifiuto conferito male, ma è necessario per far funzionare con efficienza e in modo spedito il servizio. Se lo prendessero lo stesso, la gente non capirebbe e non imparerebbe mai.

Avere l'App Junker sul proprio smartphone aiuta moltissimo a capire meglio cosa effettivamente va smaltito il giorno dopo ed anche come si smaltiscono i rifiuti. La trovi QUI
https://junker.app

Infine la Guerra in Atto contro gli abbandoni selvaggi. Non sono abbandoni occasionali ma sistematici. Sistematicamente sempre le stesse persone, poche e sempre meno per fortuna, abbandonano l'immondizia nello stesso luogo o nei pressi perché si spostano dalla video camera del sistema di sorveglianza. È uno sfregio per tutti:

Per il Comune, che deve impegnare SOLDI che potrebbe risparmiare raccogliere, nolente o dolente, il rifiuto ma anche per rispetto degli utenti che non c'entrano niente;
Per gli Utenti che Pagano regolarmente il Servizio e lo pagano caro anche per questi scellerati;
Per i vicini di casa che seguono regolarmente orari e modalità di conferimento e sulle spalle dei quali PESANO le cataste dei RIFIUTI abbandonati a due passi dal proprio cancello.

I Dati Dimostrano che il Servizio Funziona, forse potrebbe funzionare meglio, ma l'emergenza adesso è SDRADICARE con tutti i mezzi questi comportamenti incivili e su questo FRONTE tutti dobbiamo sentirci impegnati nel:

Imparare bene a differenziare i Rifiuti;
Insegnare e aiutare a differenziare i rifiuti coloro i quali non possono, magari perché anziani o perché hanno patologie, o perché non sanno ancora farlo bene;
Segnalare i comportamenti scorretti e, sopratutto, ripetuti sempre dagli stessi soggetti.
  
Il Sindaco di Carini Giovi Monteleone


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto